Veicoli - logistica - professione

Home Professione Ufficio traffico Non paga oltre 16 mila euro di pedaggi: autotrasportatore multato e sospeso dalla guida

Non paga oltre 16 mila euro di pedaggi: autotrasportatore multato e sospeso dalla guida

-

«Mi spiace, non ho soldi e ho dimenticato la carta di credito». Con questa banale scusa un autotrasportatore di nazionalità romena ha incredibilmente eluso in un anno il pagamento dei pedaggi autostradali, per una cifra record di oltre 16 mila euro (16.220 per la precisione).

Alla fine però il giochino è stato scoperto dalla Polizia Stradale di Gorizia che lo ha fermato per un normale controllo sulla A4 e, appurate le violazioni, lo ha pesantemente sanzionato. Nelle verifiche sul veicolo è emerso infatti che a carico del camionista erano state contestate 13 sanzioni amministrative per mancata corresponsione del pedaggio.

Il trasgressore è titolare di una ditta di autotrasporti di cui è l’unico autista. Il modus operandi era sempre lo stesso: si fermava al casello dichiarando di non avere contanti o carte di credito con l’importo sufficiente e chiedeva che l’addebito venisse girato alla società. Peccato che questa ovviamente non pagasse mai quanto dovuto. Gli agenti hanno quindi chiesto al conducente il pagamento delle multe contestate nel 2019, per oltre 900 euro, che il trasportatore ha saldato sul momento. Per quanto riguarda il pregresso, invece, è stata avviata un’azione di recupero crediti da parte della concessionaria autostradale. Al malcapitato sono stati tolti anche 26 punti dalla patente e gli è stata comminata la sospensione temporanea di guida in territorio italiano.

Tra la fine dell’estate del 2018 e il primo semestre dell’anno in corso, sono state 875 le violazioni riscontrate dalla Polizia di Gorizia, di cui 37 riferite a veicoli immatricolati all’estero, 549 per la violazione dell’articolo 176 del CdS (comportamenti durante la circolazione in autostrada) nel 2018 e 289 per il 2019.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti