Veicoli - logistica - professione

Home Professione Prende il via K44 Risponde, appuntamento video settimanale per fare chiarezza sui...

Prende il via K44 Risponde, appuntamento video settimanale per fare chiarezza sui dubbi del trasporto

-

Domanda: sapete quanto norme di varia natura e di vari enti sono state emanate in questo triste periodo? Uno sproposito. Soltanto quelle statali sono state più di 170, quelle regionali viaggiano intorno alle 350 e quelle comunali schizzano a oltre 40 mila.

Di fronte a questa eccezionale proliferazione di materiale normativo – peraltro in costante evoluzione e aggiornamento – perderebbe la testa anche un principe del foro. Ecco perché per fare chiarezza, per aiutare gli autotrasportatori di qualunque settore e dimensione a orientarsi in una tale giungla legislativa abbiamo pensato di costruire una sorta di bussola, un contenitore che fornisce risposte ai tanti dubbi in viaggio nel corso di queste settimane.

Il contenitore – tecnicamente un «videocast» – si chiama K44 RISPONDE e da lunedì 27 aprile a partire dalle ore 17 potrà essere visto su questo sito e su quello di Trasporto Europa, vale a dire il partner con cui Uomini e Trasporti condivide questo viaggio, e sui vari social di entrambe le testate. Un viaggio in cui ci accompagna anche DAF Veicoli Industriali, convinta come noi della necessità, in questo difficile momento, di dover stare vicino ai trasportatori fornendo loro strumenti il più possibile utili.

Appuntamento: ogni lunedì alle ore 17

La prima cosa da chiarire è che non si tratta di un’esperienza spot, lanciata nel corso di un’emergenza e destinata a interrompersi in fretta, ma di un vero e proprio appuntamento che, settimana per settimana ogni lunedì alle 17, andrà a gettare una luce su una problematica, ad anticipare i trend del settore, a fornire indicazioni utili per imprenditori, trasportatori artigiani e autisti. I quali non soltanto potranno vedere e ascoltare le singole puntate, in modo da restare aggiornati sulle evoluzioni del trasporto merci, ma potranno anche partecipare, vale a dire esprimere direttamente i propri dubbi per ottenere il più possibile chiarezza. Insomma, potrete rivolgere domande sia prima che il videocast sia messo online, in modo da ottenere risposta direttamente in trasmissione, sia dopo per ricevere soluzioni scritte pubblicate su tutte le piattaforme.

Salute e sicurezza al centro della prima puntata

Ovviamente il contesto ci ha condizionato gli argomenti scelti per il lancio di K44 RISPONDE. La prima puntata, online dal 27 aprile, si soffermerà su un tema particolarmente sentito: La salute prima di tutto. Cercherà infatti di fornire indicazioni su come si costruisce un protocollo di sicurezza ritagliato sulle esigenze di un’azienda di autotrasporto e quali misure bisogna adottare per tutelare la salute dei dipendenti. E per forza di cose si concentrerà sulla parte più esposta del sistema, vale a dire gli autisti, per la semplice ragione che sono loro a viaggiare, a spostarsi, ad avere maggiori relazioni con altre persone e a entrare all’interno di aziende diverse rispetto alla propria. In pratica, ci porremo i problemi che si deve porre un autista dal momento in cui prende in consegna un veicolo (e quindi verifica che il giorno precedente non lo abbia guidato qualche altro collega) a quando si reca presso uno stabilimento di carico, consegna i documenti di trasporto ed effettua tutte le operazioni necessarie per portare a termine la sua missione. Focus specifici saranno poi dedicati ai dispositivi di protezione, come per esempio le mascherine, e ai metodi di sanificazione.  

Calendario e argomenti delle puntate successive

Le puntate successive seguiranno il seguente calendario e affronteranno questi argomenti:

Lunedi 4 maggio                            Le mille e una proroga

in cui si farà una panoramica su tutti gli slittamenti, i prolungamenti di validità, le moratorie, le sospensioni, i congelamenti determinati dalla critica contingenza sanitaria (patenti, CQC, ADR, revisioni, ATP, leasing, ecc). Con una piccola appendice a un’operazione che, laddove ne ricorrano i presupposti, è tutt’altro che prorogabile: la richiesta di cassa integrazione.

Lunedì 11 maggio                         Quando la forza è maggiore

in cui si prenderà in considerazione cosa succede da un punto di vista giuridico quando una prestazione individuata in un contratto diventa eccessivamente onerosa, quando e come si può ipotizzare una risoluzione contrattuale e attraverso quali modalità si può ipotizzare una ritrattazione delle tariffe.

Lunedì 18 maggio                         Alla ricerca della liquidità perduta

in cui si analizzeranno tutti gli strumenti forniti dalle attuali normative per salvaguardare la liquidità aziendale, vale a dire la sospensione del versamento dell’Iva, la riduzione delle sanzioni per acconti Ires e Irap, i crediti di imposta per acquisto di dispositivi di protezione individuale, le modalità per accedere alle diverse tipologie di prestito e tanto altro.

Ospiti della prima puntata, condotta da Daniele Di Ubaldo, direttore di Uomini e Trasporti, saranno Paolo A. Starace, amministratore delegato di DAF Veicoli Industriali, Paolo Moggi, responsabile Qualità, Sicurezza e Ambiente del Gruppo Federtrasporti, Massimo Campailla, avvocato e ordinario di diritto dei Trasporti e della Logistica presso l’Università di Ferrara.
Vi aspettiamo!

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti