Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Acquisti Renaut Trucks T e D in versione 2020

Renaut Trucks T e D in versione 2020

La Casa di Lione lancia la versione 2020 degli autotelai per lunghe distanze e dei veicoli per la distribuzione alzando l’asticella del comfort di guida e della efficienza

-

Benessere è anche sicurezza. ne sono convinti in casa Renault Trucks che nelle versioni 2020 (venti venti, come amano chiamarle) dei modelli T, T Hight e D, D Wide hanno fatto delle piccole iniezioni all’interno dell’abitacolo per renderlo più ergonomico e confortevole.

L’interno cabina dei Renault Trucks T e T Hight 2020 prevede un sedile interamente in tessuto, due braccioli per il conducente, il volante in pelle e il piantone dello sterzo regolabile in tre posizioni. Il cruscotto diventa di colore carbone, le maniglie in alluminio e le pedane delle porte in metallo. Molto utili sono i nuovi vani portaoggetti che, con i loro 221 litri diventano ancora più capienti (221 litri).
In opzione è possibile personalizzare la calandra e i retrovisori in nero lucido e arancione, equipaggiare il veicolo con il “Roadpad+” che consente al conducente di ascoltare musica, utilizzare il telefono senza dover abbandonare il volante, fare manovre coadiuvato dalla telecamera posteriore, impostare l’itinerario di viaggio con il sistema di navigazione specifico per veicoli pesanti.
I motori che muovono questi mezzi sono i DTI 11 e DTI 13 Euro 6 step D, (i diesel più rispettosi dell’ambiente), compatibili sia con il carburante sintetico XTL sia con il biodiesel, consentono di ridurre del 3% il consumo di carburante e di CO2 rispetto alla generazione precedente. In opzione possono essere attivati nuovi parametri “fuel saving” per ottenere un ulteriore risparmio del 3%.
Nella versione 2020, i Renault Trucks T e T High sono dotati di un nuovo ponte motore ad alta efficienza e di dischi freno più leggeri, a beneficio di minori consumi.

All’interno dei D e D Wide 2020 troviamo un nuovo volante, un nuovo cruscotto bianco e nero, una plancia di bordo ridisegnata dove compaiono ora un supporto per tablet, un supporto opzionale per un secondo smartphone e due porte USB-C. I veicoli sono dotati anche di una nuova radio, compatibile con la radio digitale terrestre DAB+; in opzione, è possibile inserire il “Comfort Pack” che comprende volante in pelle, sedile di guida con sostegno laterale, ulteriori vani portaoggetti, aeratore tetto apribile (solo per il D Wide).
Sotto la voce sicurezza, di serie, troviamo il cruise control adattivo ACC; in opzione, il pacchetto “Protect Pack” che comprende luci posteriori a LED, assistenza alla partenza in salita, una porta ad alta visibilità e un segnalatore acustico di retromarcia, per una maggiore attenzione degli utenti della strada.
Anche qui i motori sono degli Euro 6 step D, compatibili con il carburante sintetico XTL e il biodiesel e disponibili anche nella versione a gas (D Wide CNG).
Connessi di serie (TGW 4G), sono compatibili con il sistema “Optifleet”, consentendo il monitoraggio dei consumi (Optifleet Check) e la geolocalizzazione in tempo reale (Optifleet Map).
In opzione sono disponibili l’”Eco Fuel Pack” che include il deflettore regolabile sul tetto, lo spegnimento automatico del motore dopo tre minuti, modalità power inibita, la funzione “ruota libera” Optiroll (su D Wide), il software per il cambio ottimizzato (su D Wide) e il compressore d’aria disinnestabile (solo su motori DTI 11).

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti