Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Eventi e saloni Samoter salta dal 2021 al 2023: ma a fine settembre crea un appuntamento live in cava

Samoter salta dal 2021 al 2023: ma a fine settembre crea un appuntamento live in cava

Cancellata la manifestazione in calendario dal 3 al 7 marzo, Veronafiere decide di slittare direttamente al marzo 2023. Nell'attesa crea, per il mercato nazionale, un format live in cava dal 30 settembre al 2 ottobre per vedere all'opera veicoli e attrezzature da cantiere

-

Com’era forse prevedibile, vista la persistenza dell’emergenza pandemica, il SaMoTer, il salone internazionale triennale di Veronafiere dedicato alle macchine per costruzioni e ai veicoli cava-cantiere, cancella la manifestazione in calendario dal 3 al 7 marzo per dare appuntamento a pubblico ed espositori direttamente al marzo 2023«Una decisione inevitabile, ma ponderata e condivisa», spiega Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere, sottolineando come sia stata presa «d’accordo con le case costruttrici e Unacea, l’associazione di riferimento del comparto, con cui abbiamo individuato un nuovo posizionamento in linea con le esigenze del settore e con il calendario delle altre fiere specializzate in Europa». Al tempo stesso, però, viene tirato fuori dal cappello un «evento dinamico di avvicinamento»come lo definisce lo stesso Mantovani – vale a dire un appuntamento demo all’aperto, in cava, rivolto al mercato nazionale e previsto dal 30 settembre al 2 ottobre 2021, dove sarà possibile vedere macchine e attrezzature da cantiere ‘live’ in un contesto di lavoro abituale. 

La contemporaneità con Marmomac, la più prestigiosa fiera mondiale dedicata alla filiera della produzione litica, potrà offrire l’occasione per realizzare importanti sinergie tra comparti.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti

close-link