Veicoli - logistica - professione

Home UeT Blog La salute vien guidando Save the Trucker: la CRI distribuisce dispositivi di protezione individuale e gel...

Save the Trucker: la CRI distribuisce dispositivi di protezione individuale e gel disinfettante agli autotrasportatori

Incrementare la sicurezza di chi viaggia per trasportare le merci. È l’obiettivo del nuovo protocollo d’intesa siglato da Anas (Gruppo FS Italiane) e Croce Rossa Italiana in collaborazione con Albo degli Autotrasportatori.

-

«Save the Trucker» è la prima iniziativa frutto del protocollo d’intesa sottoscritto da Anas (Gruppo FS Italiane) e Croce Rossa Italiana in collaborazione con Albo degli Autotrasportatori per il contenimento della diffusione del COVID-19. L’iniziativa si svolgerà fino al 21 giugno 2020, presso alcune aree di servizio e di ristoro, sulla rete Anas – ve ne sono sul GRA, sulla A2 “Autostrada del Mediterraneo” e sulla strada statale E45/3bis “Tiberina” – nelle giornate lavorative dal lunedì al venerdì. In queste aree i volontari della CRI allestiscono dei punti informativo-sanitari dove saranno a disposizione degli autotrasportatori per effettuare lo screening di temperatura, la consegna gratuita di confezioni di gel disinfettante e dei DPI, i dispositivi di protezione individuale (come mascherine e guanti di lattice) e per fornire tutte le informazioni relative al Covid-19.

«Una delle priorità dell’Albo è la sicurezza degli autotrasportatori, sicurezza che passa anche attraverso attività come questa – ha affermato Maria Teresa Di Matteo, presidente del Comitato Centrale dell’Albo degli Autotrasportatori Lavorare in piena sicurezza è fondamentale, ora ancora di più: per questo il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti già nei primi giorni dell’emergenza ha messo a punto un Protocollo, siglato da tutte le associazioni di categoria e dalle rappresentanze sindacali, contenente i comportamenti e le attività da mettere in campo per coniugare la sicurezza dei lavoratori con la necessità di proseguire questa attività lavorativa così fondamentale per il Paese».

«Save the Trucker – ha dichiarato Massimo Simonini AD di Anas– è un’iniziativa di Anas e Croce Rossa Italiana a tutela degli autotrasportatori per il contenimento della diffusione del Covid-19. In questi tempi difficili gli autotrasportatori non si sono mai fermati, garantendo il continuo rifornimento di merci e beni essenziali. Questo ha permesso a tutti noi, durante l’emergenza sanitaria, di restare a casa. L’accordo vuole essere uno strumento a supporto di questi lavoratori, che sono l’asse portante del nostro Paese, fornendo loro gli adeguati dispositivi di protezione individuali, a partire dalle mascherine. Per Anas infatti la tutela della salute delle persone che viaggiano sulla sua rete stradale è un’assoluta priorità».

«Croce Rossa – ha dichiarato Flavio Ronzi, segretario generale di CRI – è impegnata da sempre in attività volte a promuovere e a potenziare misure di sicurezza per i singoli e per la collettività.  Questo accordo con Anas è un punto di partenza molto significativo che pone al centro dell’attenzione la sicurezza di chi viaggia, soprattutto di chi lo fa per lavoro, in un momento in cui le attività economiche e produttive necessitano di interventi che ne favoriscano la ripresa». 

«Lavorare in piena sicurezza è fondamentale,
ora ancora di più»
Maria Teresa Di Matteo, presidente Comitato Centrale Albo degli Autotrasportatori

Il video ufficiale dell’iniziativa

La CRI è in prima linea dall’inizio dell’emergenza sanitaria su tutto il territorio nazionale grazie a migliaia di volontari e operatori. Sono tante le iniziative messe in campo dalla CRI a sostegno della popolazione, tra queste anche l’attivazione del numero verde 800 065510 «CRI per le persone», attivo h24 con cui viene fornito un supporto psicologico e informazioni corrette a migliaia di cittadini. «Save the Trucker» non sarà l’unico progetto che vede collaborare la CRI con l’Anas; nell’ambito dello stesso protocollo d’intesa, infatti, si sta già lavorando alla messa a punto di altre importanti iniziative. 

LE AREE INTERESSATE, I GIORNI E GLI ORARI

Sulla E45 l’area di servizio interessata è al km 117, località Città di Castello Sud, carreggiata direzione Cesena. Gli orari sono:Lun, Mer, Ven 8.00-12.00 – Mar, Gio 14.00-18.00

Sulla A2 sono due le aree di servizio che ospitano l’iniziativa:
Area servizio Rosarno Ovest. Gli orari sono: Lun, Mar, Mer: 8.00-12.00 Gio, Ven: 15.00 – 19.00
Area Servizio Sala Consilina Est. Gli orari sono: Lun, Mar, Mer, Gio, Ven 8.00-12.00

Sul GRA: Area Servizio Casilina, carreggiata interna. Gli orari sono: Lun, Mar, Mer, Gio, Ven 8.00-12.00

Per ulteriori info: https://www.stradeanas.it/it/anas-e-croce-rossa-italiana-insieme-la-sicurezza-degli-autotrasportatori

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui