Veicoli - logistica - professione

Home Dopolavoro Recensioni, svaghi, consigli MUSICA | The slow rush di Tame Impala

MUSICA | The slow rush di Tame Impala

La psichedelia si sposa con il groove e il funk nell’ultimo album di Kevin Parker, alias Tame Impala.

-

Il musicista australiano, abbandonata la parte più rock della sua cifra stilistica, raccoglie e fa proprie le istanze sonore degli anni ’70 e ’80 e le accoppia con l’electro-pop stile Daft Punk dei ’90. Le lunghe code strumentali e il falsetto della voce si innestano nel trip hop e nella disco music. Ne scaturisce una miscela che si adatta perfettamente al tema dell’album, ovvero l’incessante scorrere del tempo. Parker fa tutto da solo: compone, monta e smonta, produce. Nella sua “corsa lenta” – è questa la traduzione del titolo – il suo suono diventa più fluido, malinconico e rarefatto, perdendo la parte tribale ed elettronica. Ma visto il notevole risultato non è assolutamente un male.

Autore: Tame Impala
Titolo: The slow rush
Editore: Modular Recordings
Prezzo: 9,99 € (MP3 online – Itunes)