Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Componenti Thermo King Advancer, l’evoluzione della specie

Thermo King Advancer, l’evoluzione della specie

Con un sistema a flusso d’aria totalmente variabile, una forte riduzione dei consumi di carburante e il più rapido abbassamento di temperatura della categoria, la novità del produttore americano si propone come l’unità di refrigerazione per semirimorchi del futuro

-

Thermo King, azienda leader nelle soluzioni di controllo della temperatura per il trasporto ha presentato Advancer, la nuovissima e innovativa unità di refrigerazione per semirimorchi. Quali sono le caratteristiche che distinguono Advancer? Innanzitutto un flusso d’aria totalmente variabile, che può essere regolato per singolo viaggio e carico ed è indipendente dalla velocità motore dell’unità. Questo permette l’abbassamento più rapido della temperatura (40% di tempo in meno) e il controllo più preciso della stessa per ogni tipo di carico. Il livello di efficienza elettrica produce inoltre un risparmio di carburante che in Thermo King hanno calcolato fino al 30%, con la possibilità ulteriore di vedere e registrare i propri consumi, sia sul display sia da remoto sul portale ‘tracking’ di monitoraggio del parco veicoli.
Il risparmio di carburante contribuisce a ridurre l’impronta di CO2 fino al 65%, come se per ogni unità si piantassero oltre 50 alberi all’anno.

Advancer è stato costruito utilizzando meno componenti rispetto ai suoi predecessori, con un minor numero di parti in movimento e un facile accesso a tutti gli elementi riparabili. L’unità, che è anche la più silenziosa in commercio, è dotata di serie di sistemi digitali intelligenti a bordo per la gestione e la manutenzione predittiva del parco veicoli. Advancer è in questo senso il primo dispositivo di controllo temperatura a offrire nel prezzo di acquisto 2 anni di connettività telematica completa. L’intuitivo sistema di controllo, riceve costantemente segnali dall’unità, come la temperatura del carico e altri parametri, adattandola di conseguenza in favore della massima efficienza e sicurezza. Molto utile anche il micropannello solare integrato che permette all’unità di rimanere sempre in carica.

La concezione innovativa del refrigeratore opera anche sulla manutenzione, facilitata e dai costi inferiori rispetto ai modelli precedenti grazie a sensori che forniscono maggiori informazioni su motore, carburante, batteria e altri componenti chiave. Thermo King ha calcolato che gli interventi di manutenzione non programmata caleranno così di ben il 60%.

Queste conclusioni derivano da prove sul campo: “Thermo King ha nel suo centro prove modelli di Advancer che funzionano da oltre due anni, senza interruzioni – ha spiegato David O’Gorman, responsabile prodotti senior di TK – mentre altri dispositivi hanno percorso su strada oltre un milione di chilometri in diverse zone climatiche, (dall’Australia alla Russia, dai traghetti che percorrono i mari del Nord Europa ai deserti arabi e nordafricani alle altitudini del Sudafrica), accumulando così decine di migliaia di ore di funzionamento nelle modalità diesel ed elettrica senza alcun problema”. 

TK sta lavorando anche su una versione futura dell’Advancer che verrà alimentata dall’assale, con consumi più ridotti di carburante e costi minori. Il prezzo della nuova unità non è ancora stato comunicato, ma l’azienda afferma che l’investimento incrementale per ogni Advancer rientrerà in meno di 24 mesi.