Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Acquisti Trasporto frigo: Carrier sceglie i refrigeranti Opteon XL a basso impatto ambientale

Trasporto frigo: Carrier sceglie i refrigeranti Opteon XL a basso impatto ambientale

I prodotti di Chemours Company hanno il più basso potenziale di riscaldamento globale e sono in grado di ridurre dell’85% le emissioni di CO2 rispetto al fluido R-452A

-

Carrier Transicold Europe, azienda leader nel settore dei sistemi di refrigerazione, utilizzerà dal 2021Opteon XL, un refrigerante idrofluoroolefina HFO a basso potenziale di riscaldamento globale (GWP), in sostituzione dell’attuale miscela R-452A. L’Opteon XL è prodotto da ‘The Chemours Company’, un’azienda chimica statunitense leader di mercato per i prodotti fluorurati, con sede europea in Francia. Il refrigerante verrà impiegato nei dispositivi Carrier per il trasporto a freddo.

I refrigeranti HFO Opteon XL hanno il più basso GWP per il trasporto frigorifero e sono in grado di ridurre fino all’85% delle emissioni di CO2rispetto all’R-452A, fornendo un equilibrio ottimale tra ridotto impatto ambientale, consumo energetico, prestazioni, sicurezza e longevità. 

The Chemours Company, società con circa 7.000 dipendenti in 28 stabilimenti e circa 3.700 clienti tra Nord America, America Latina, Asia-Pacifico ed Europa, realizza prodotti utilizzati negli impianti di refrigerazione e climatizzazione, nel settore minerario, nell’industria manifatturiera e nella produzione di plastiche e rivestimenti. Tra di essi rientrano noti marchi come Teflon, Ti-Pure, Krytox, Viton, Opteon, Freon e Nafion.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti