Veicoli - logistica - professione

HomeProdottoMondo leggeroAl via gli ordini per il nuovo Citroën ë-Jumper

Al via gli ordini per il nuovo Citroën ë-Jumper

Da oggi è ordinabile la versione a zero emissioni del più grande furgone della gamma dei veicoli commerciali leggeri del marchio francese. Due differenti livelli di autonomia (fino a 224 km), due diverse potenze della batteria (37 kWh e 70 kWh), fino a otto tecnologie per rendere più facile e sicura la guida ai professionisti

-

Citroën ha annunciato l’apertura degli ordini in Italia del nuovo Citroën e-Jumper 100% elettrico. Proposto a partire da 57.990 euro (IVA esclusa), il nuovo veicolo approderà nelle concessionarie Citroën nel primo trimestre del 2022. Con il suo arrivo sul mercato, accanto ai già disponibili ë-Berlingo Van e ë-Jumpy, adesso tutta la gamma LCV del Leone è disponibile con un’offerta completamente elettrica.

Tra le principali caratteristiche del nuovo ë-Jumper ci sono due differenti livelli di autonomia:

  • 117 km (ciclo WLTP) – disponibile sui modelli FURGONE 35 HEAVY L1H1, L2H2 (con batteria agli ioni di litio da 37 kWh).
  • 224 km (ciclo WLTP) – disponibile su tutti gli altri modelli della versione FURGONE, su tutti i modelli della versione AUTOTELAIO e su entrambi modelli della versione PIANALATO. La batteria agli ioni di Litio in questo caso è da 70 kWh.

Due anche le soluzioni di ricarica: privata o pubblica con Wall Box a ricarica rapida (da 7,4 a 22 kW) con cavo Modo 3 Tipo 2 (fornito con il veicolo), oppure ricarica rapida da una stazione pubblica fino a 50 kW con cavo di tipo 4 già integrato nel terminale (permette di caricare l’80% delle 2 batterie in 1 ora).

Il powertrain elettrico riesce a proporre 136 CV (100 kW) di potenza e 260 Nm di coppia massima, per una velocità massima di 100 km/h con batteria da 37 kWh e 90 km/h con batteria da 70 kWh. Disponibili tre modalità di guida chiamate DriveNeutral e Retromarcia.

Per quanto riguarda invece carico utile e volume di carico, il primo arriva fino a 1.245 kg (sulla versione Furgone), mentre il secondo fino a 17 m3.

All’esterno, la versione elettrica si distingue per il portellino di ricarica posto sul parafango anteriore sinistro a portata di mano del conducente, come nella versione termica. Il logo «ë» appare sul frontale del veicolo, sulla porta posteriore destra e sui parafanghi anteriori. A bordo, le informazioni specifiche sulla funzionalità in modalità elettrica vengono visualizzate sul display del cruscotto, consentendo al conducente di vedere subito:

Il livello di carica della batteria in percentuale

La marcia del veicolo inserita (Drive, Neutral, Retromarcia)

Il livello di utilizzo effettivo e la tensione della batteria

L’indicatore «Go green», che viene visualizzato all’accensione per segnalare che il veicolo è partito bene

Al top le dotazioni per la sicurezza, con 8 sistemi di assistenza alla guida:

  • Active Safety Brake (in opzione)
  • Telecamera di retromarcia
  • Riconoscimento dei cartelli stradali
  • Limitatore di velocità (90 km/h, di serie solo su Heavy)
  • Sistema di sorveglianza dell’angolo morto e segnalazione di allerta sul traffico posteriore dei veicoli in arrivo a sinistra e a destra entro un raggio di 50 m (Rear Trafic Alert)
  • Rilevatore bassa pressione pneumatici
  • Avviso di superamento involontario della linea di carreggiata
  • Accensione automatica dei fari

Ulteriori sistemi di sicurezza sono presenti, come airbag lato passeggero e laterale, chiusura centralizzata (di serie), tergicristalli automatici anteriori, sensori di parcheggio posteriori e fari diurni a LED (in opzione).

Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti

close-link