Veicoli - logistica - professione

Giovannini: «L’intermodalità ultima spiaggia per l’autotrasporto»

Nel corso di una tavola rotonda digitale il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili mette l'accento sulla necessità di scelte a più modalità di trasporto e sulla creazione di filiere italiane che portino avanti la transizione all'elettrico e all'idrogeno. Ma di incentivi per il rinnovo del parco non se ne parla

Tecnologia e sostenibilità, gli atout vincenti targati Mesaroli Logistica

La Mesaroli Logistica di Trevenzuolo (Vr) utilizza soluzioni avanzate e mezzi top di gamma, come gli oltre 200 semirimorchi isotermici S.KO COOL di Schmitz Cargobull, e dedica particolare attenzione alle tematiche ambientali e di sicurezza

Renault Trucks: 2020 fatturato a -24%, ma ordini in crescita del 12%

Nell'anno della pandemia il costruttore transalpino mantiene la quota di mercato europea (8,5%) e incrementa le vendite degli usati del 9%

Mercato dei camion: marzo positivo grazie ai pesanti

Le immatricolazioni dei veicoli sopra le 16 ton. continuano a trainare il mercato dei veicoli industriali. Anche se alternative al diesel, aldilà delle parole, non sono ancora prese in considerazione dai trasportatori

Lo stabilimento Michelin di Alessandria festeggia 50 anni

A Spinetta Marengo nel 1971 Michelin inaugurava lo stabilimento per la produzione di pneumatici per auto avviando così lo sviluppo di un polo industriale...

L’importanza dell’autista per l’efficacia del Service 24h di assistenza su strada |K44 Podcast

È il 15 agosto: i pomodori appena caricati vanno portati in tutta fretta nello stabilimento che li trasformerà in passata. Non c'è un minuto da perdere, ma... improvvisamente nel quadro strumenti si accende una spia rossa che non segnala niente di buono. Sono momenti complicati, resi più facili da gestire grazie all'intervento di un angelo custode, che in una qualunque ora di tutte le giornate dell'anno è sempre disponibile a venire in soccorso. Ci spiega in che modo Maurizio Bolzoni, titolare dell'officina CRV di Parma.

Non solo motori: la guerra ai fossili di Volvo Group parte già dall’acciaio

Volvo Group e SSAB hanno firmato un accordo di collaborazione per la ricerca, lo sviluppo, la produzione in serie e la commercializzazione dei primi veicoli realizzati con acciaio privo di fossili. La casa svedese intende già da quest'anno avviare la produzione di veicoli con componenti di acciaio prodotto da SSAB utilizzando l'idrogeno

Slitta l’International Conference & Expo: 6-7-8 ottobre 2021

Slitta a ottobre l’appuntamento con l’International Conference & Expo. Il perdurare dell’emergenza pandemica, nonostante l’avvio delle campagne vaccinali, continua a far slittare in avanti...

Non risparmi carburante con Advancer Serie A? Thermo King paga la differenza

Se l'unità di refrigerazione per semirimorchi dell'azienda americana non soddisfa l'obiettivo di risparmio di carburante dopo il primo anno, il produttore statunitense garantisce che la maggior spesa verrà rimborsata

Videocast K44 risponde

Contributo ART: una grana da risolvere

Dopo oltre due anni dalla novità introdotta dalla legge 16 novembre 2018, n. 130, di conversione del Decreto Genova, il tema del contributo al...

Quando lo spedizioniere è qualificabile come vettore

Il quesito del lettore riguarda una tematica evergreen del trasporto, da sempre oggetto di interesse trasversale nel settore. Tra le due distinte figure dello...

I benefici fiscali della tracciabilità

Oggi vi parlo di un’agevolazione che vi permetterà di:- ridurre di due anni i termini per l’accertamento (tre anni anziché cinque);- dimezzare le sanzioni...

Formulario rifiuti, al via la vidimazione virtuale

Con l’introduzione del Vidimazione Virtuale del Formulario (Vi.Vi.Fir), la gestione dei rifiuti fa un altro passo verso il digitale. Infatti, a decorrere dall’8 marzo...

Quando si dice…CONTRATTO DI RETE

La Legge 190/2014 (legge di bilancio 2015) ha apportato modifiche rilevanti al D.lgs 286/2005 dedicato alle «Disposizioni per il riassetto normativo in materia di...

Fiamme sul rimorchio carico di tronchi: pericolo sventato grazie all’autista

Un malfunzionamento dei freni crea le scintille che generano un incendio su un veicolo in viaggio lungo il tratto veneto della A4. La prontezza del conducente nel gestire la situazione evita al trattore di andare in fumo

19 marzo, giornata mondiale del sonno. L’importanza di dormire bene

Istituita nel 2008 dalla World Association of Sleep Medicine (Wasm), la giornata mondiale del sonno punta alla sensibilizzazione sull'importanza del dormire bene. Il sonno, infatti,...

Sanilog lancia «il Podcast della salute»

Arriva il nuovo podcast di Sanilog, il fondo integrativo del Servizio Sanitario Nazionale per il personale dipendente del settore logistica, trasporto merci e spedizione

Sondaggio|«Quali sono le abitudini più ricorrenti dei trasportatori?»

Alzi la mano chi ,prima di mettere in moto il camion e di partire ogni mattina per una nuova missione, non compie quel piccolo, ripetitivo, consolatorio rituale quotidiano. Serve a controllare che tutto sia a posto (luci, gomme, ralla, ecc), a essere sicuri di non trovarsi dopo a fare i conti con spiacevoli sorprese, ma anche ad accarezzare la nostra parte più scaramantica. Ecco i rituali più gettonati dagli autisti. E voi a quale vi affidate?

Storia di Elisa, dal negozio al camion in pochi mesi | K44 Risponde

Mancano gli autisti, si sa. E le donne, almeno in parte, potrebbero colmare tale lacuna. Una potenzialità che rischia di essere messa in crisi dalla pandemia, che ha cancellato solo nel 2020 oltre 99mila posti di lavoro al femminile, per lo più in settori quali il turismo (bar, ristoranti e alberghi) e il tessile (negozi di abbigliamento). La protagonista del nostro videocast si chiama Elisa Crivellari ed esattamente un anno fa lavorava proprio in un negozio di un noto brand di alta moda. Poi, quando ha chiuso per lockdown, ha deciso di prendere patente e CQC e di salire su un camion. Perché lo ha fatto? Con quali costi? Con quali esiti professionali?

«Senza donne non se ne parla». Presentata la campagna europea per promuovere la parità di genere

Più allarghi i punti di vista, più sei vincente. È questo il principio alla base dell’iniziativa «No Women No Panel – Senza donne non se ne parla», la campagna europea lanciata dalla Commissaria europea per l’Innovazione, Ricerca, Cultura, Istruzione e Giovani Marya Gabriel e promossa in Italia da Rai Radio 1 e in particolare dalla direttrice Simona Sala (la prima donna a dirigere la rete radiofonica del servizio pubblico).

Quando l’innovazione è donna e napoletana

Siamo in Campania, città metropolitana di Napoli. Trovare aziende di autotrasporto, a queste latitudini è normale. Anzi, le statistiche dicono che questa Regione stia...