Veicoli - logistica - professione

Intermodalità, la ferrovia chiede incentivi: «Almeno il 10% di quelli che lo Stato dà all’autotrasporto»

La proposta è emersa nell’ambito di un webinar del Freight Leaders Council, organizzato per commentare l’ultimo Quaderno dell’associazione che riunisce i maggiori leader della supply chain nazionale e che fotografa una situazione molto claudicante per la modalità ferroviaria, ferma al 3% del traffico merci

La nuova gamma Iveco sotto i raggi X | K44 Tecno

https://youtu.be/AfElGl_HAvQ Nel suo ampio stand al Transpotec, Iveco ha presentato la nuova gamma 2024, incentrata su esperienza di guida, sostenibilità, connettività, sicurezza e nuove soluzioni...

Petronas Urania, il lubrificante per veicoli pesanti più “resiliente”

La gamma di oli motore dell’azienda malese è stata progettata al Petronas Global Research & Technology Centre di Santena (Torino) per resistere più a lungo, estendere gli intervalli di cambio dell'olio e allungare la vita del motore, aumentando nel contempo le prestazioni e l’operatività dei veicoli sulla strada

Quanto insegna un errore

Chissà come sarebbe stata la nostra vita se quei segni rossi riportati su un compito in classe fossero stati spiegati e compresi. Chissà quanti minori incidenti ci sarebbero se ognuno, di fronte agli imprevisti critici segnati dalla strada, sapesse già come reagire perché qualcuno glielo ha suggerito

Il sub vettore ha diritto a chiedere il pagamento del trasporto ai precedenti vettori anche se non sono iscritti all’Albo

Secondo il Tribunale di Milano l’esecutore materiale del trasporto che sia iscritto all’Albo degli autotrasportatori ha diritto all’azione diretta per il pagamento del nolo, a prescindere dall’iscrizione a tale albo dei restanti soggetti della catena, tutti mittenti e sub-mittenti rispetto a lui

Autovelox non omologato = multa nulla, c’è la prima sentenza post-Cassazione

La giudice di pace di Gaeta ha accolto per la prima volta le argomentazioni della Corte Suprema sulla nullità delle sanzioni ottenute con autovelox non omologati. Secondo la Corte di Cassazione, difatti, esiste tra autorizzazione e omologazione una differenza netta e sostanziale, per cui se non viene verificato che tutti i macchinari abbiano le stesse caratteristiche e operino allo stesso modo ci potrebbero essere differenze nella rilevazione della velocità

close-link