Veicoli - logistica - professione

HomeProdottoMondo pesanteTraXon 2, ZF annuncia nuova trasmissione ibrida

TraXon 2, ZF annuncia nuova trasmissione ibrida

L’inedita trazione elettrica sarà presentata allo IAA 2024 di Hannover, insieme a tante novità sull’intelligenza artificiale, sul controllo di marcia del veicolo e sull’assistenza del cambio di corsia

-

Al prossimo IAA di Hannover la Divisione Commercial Vehicles Solutions di ZF presenterà una nuova trasmissione ibrida, la TraXon 2 Hybrid, che permetterà agli operatori di veicoli commerciali e industriali di ridurre in maniera significativa le emissioni di carbonio, mantenendo i vantaggi di prestazione del motore a combustione. 

«Sviluppando TraXon 2 Hybrid – ha dichiarato Peter Laier, responsabile della Divisione CVS – abbiamo dimostrato di poter creare soluzioni praticabili per decarbonizzare i veicoli commerciali e industriali in modo efficiente». La nuova trasmissione si inserisce nell’ampio portfolio di prodotti ZF per i costruttori di veicoli commerciali e industriali e gli operatori di flotte. Nel 2023 la Divisione CVS ha raggiunto una crescita del 20%, percentuale più alta rispetto al mercato, il cui incremento è stato del 15%.

Il percorso verso le emissioni zero

Con la TraXon 2 e le altre trasmissioni di prossima generazione, ZF elettrificherà un’ampia gamma di applicazioni su veicoli commerciali e industriali, offrendo soluzioni diverse e tecnologicamente aperte per mezzi elettrici a batteria o a fuel cell.

Parliamo dei E-Mobility Kit, che comprendono le unità centrali CeTrax 2 e CeTrax 2 dual, così come degli assi elettrici AxTrax 2, AxTrax 2 dual e AxTrax 2 LF. In particolare AxTrax 2 può anche essere integrato in un rimorchioconvertendo una combinazione motrice-rimorchio ICE (con motore a combustione) in un ibrido. Il rimorchio elettrico può anche estendere l’autonomia di un veicolo a batteria. In attesa di un’approvazione normativa, questa soluzione può ridurre le emissioni di combustibile fino al 16%, diminuzione che arriva fino al 40% se viene utilizzata la variante plug-in.

La trazione a 2 assi AxTrax, parte del kit E-Mobility, fornisce una potenza continua di 210 kW o 380 kW, a seconda della variante

L’azienda tedesca ha poi presentato allo ZF Technology Day il suo innovativo Braking and e-Drive Synergy Program, un sistema che ottimizza la connessione tra la trasmissione elettrica e il controllo del freno EBS. L’energia supplementare della frenata è utilizzata per il recupero, aumentando così l’autonomia del veicolo e consentendo partenze più fluide. 

Le soluzioni digitali

Tra le soluzioni digitali spicca Scalar, piattaforma digitale di gestione della flotta, che permette ai fleet manager di orchestrare le loro operazioni attraverso strumenti che agiscono in tempo reale e che sono in grado di prendere decisioni automatizzate sulla base dell’IA (intelligenza artificiale), migliorando l’efficienza. Gli OEM (i produttori di apparecchiature originali) possono anche beneficiare dei dati provenienti da Scalar per misurare le prestazioni dei loro veicoli nelle situazioni del mondo reale. 

SCALAR: Die digitale Flottenmanagement-Plattform von ZF ermöglicht es Flottenmanagern, Abläufe mit Hilfe von KI-basierten automatisierten Echtzeit-Entscheidungen und Tools zur Effizienzsteigerung zu steuern. // ZF’s digital fleet orchestration platform, enables fleet managers to orchestrate their operations through real-time, AI-based automated decision-making and efficiency improvement tools.

Abbiamo poi il sistema di controllo del movimento del veicolo cubiX per commerciali e pesanti, che traduce le istruzioni provenienti dai sistemi di guida virtuali in comandi per l’azionamento del veicolo reale. Il sistema, che migliora il comportamento di guida in termini di stabilità, sicurezza e prestazioni, è stato recentemente testato con successo sul campo in condizioni reali e con partner come Safe20 – un progetto per il funzionamento automatizzato dello scalo merci. 

L’automazione dei movimenti dei veicoli negli scali merci e nei porti può aumentare l’efficienza e la produttività, minimizzando anche problemi legati alla carenza di autisti, a maggior ragione per operazioni notturne. Il software cubiX di ZF punta proprio a semplificare e ad automatizzare questi processi

Sempre nell’ambito dell’intelligenza artificiale si colloca Annotate, un servizio su cloud di assistenza avanzata e autonoma. Secondo ZF Annotate funzionerà fino a dieci volte più velocemente rispetto ai prodotti concorrenti e ridurrà i costi dell’80%.

Ultima innovazione presentata al Global Technology Day è un sistema avanzato per l’assistenza del cambio di corsia, progettato per migliorare la sicurezza dei camion con rimorchio. Utilizzando radar e telecamere, il sistema controlla il traffico e assiste il conducente nelle manovre di cambio corsia, riducendo potenzialmente fino al 12% degli incidenti sulle strade tedesche.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti

close-link