Veicoli - logistica - professione

HomeProfessioneUfficio trafficoDachser Iberia introduce i duotrailer da 30 metri

Dachser Iberia introduce i duotrailer da 30 metri

Due complessi veicolari composti da un trattore stradale e due semirimorchi collegano giornalmente Madrid-Barcellona

-

Mentre in Italia è appena passata la norma che ha portato la lunghezza massima degli autoarticolati a 18,75 metri, in Spagna c’è chi su strada ha messo due unità veicolari composte da un trattore stradale a cui sono agganciati due semirimorchi da 13,60 mt ciascuno, portando così la lunghezza totale del veicolo a oltre 30 metri.

La società che sta sfruttando la possibilità di adottare questi “duo trailer” più lunghi è la tedesca Dachser per i servizi giornalieri di trasporto tra Madrid e Barcellona, una rotta che nel 2021 ha registrato un deciso aumento del traffico.
Adottando questa composizione a due rimorchi, l’operatore logistico promuove il proprio impegno per un trasporto efficiente e sostenibile, grazie all’ottimizzazione dello spazio di carico. Il duo trailer può trasportare fino a un massimo di 134 pallet europei, con il sistema a due piani, o un peso massimo di 44 tonnellate

«Adottando questa configurazione di trasporto, Dachser Iberia non solo ottimizzerà le sue operazioni quotidiane, poiché ridurrà il numero di veicoli in circolazione e il numero di viaggi, ma farà anche un passo avanti in termini di sostenibilità – afferma Celestino Silva, amministratore delegato EL Iberia di Dachser – Introducendo il rimorchio duo nelle nostre operazioni, riduciamo le emissioni di gas serra per chilo trasportato, garantendo al contempo un servizio efficiente ai nostri clienti. Ci auguriamo che la circolazione regolare e su larga scala di questa composizione diventi presto una realtà in tutte le nostre operazioni, contribuendo così a un futuro efficiente e sostenibile».

Potrebbe interessarti:
I vantaggi possibili degli autoarticolati da 18 metri |K44 videocast
Autoarticolati da 18 metri liberi di circolare anche in Italia

Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti

close-link