Veicoli - logistica - professione

HomeProdottoComponentiIl semirimorchio si ribalta e trascina con sé il trattore: una start up inventa un dispositivo per evitarlo

Il semirimorchio si ribalta e trascina con sé il trattore: una start up inventa un dispositivo per evitarlo

La statunitense Axicle ha ideato una speciale piastra in grado di raccogliere parametri di varia natura e di sganciare la parte trainata quando risulta imminente il suo ribaltamento

-

Un dispositivo in grado di sganciare il semirimorchio dal trattore stradale prima che questo si ribalti in caso di incidente o di manovre imprudenti dell’autista. Lo ha realizzato una start up americana, la Axicle, ed essenzialmente consiste in una piastra di aggancio fra il camion e il trailer, dotata di una serie di sensori con cui vengono raccolti una serie di parametri relativi al carico, alle vibrazioni, alla forza del vento e all’accoppiamento del rimorchio. Nel momento in cui il semirimorchio inizia a oscillare in maniera significativa – e quindi qualche secondo prima di un probabile ribaltamento – il dispositivo si attiva e lo sgancia dalla ralla che lo lega al trattore.

Piastra di aggancio Axicle

Fino a oggi lo stesso risultato veniva ottenuto soprattutto tramite sistemi elettronici che vanno ad agire sul sistema frenante in modo da prevenire il ribaltamento del semirimorchio. Qui, invece, il supporto elettronico avviene dopo, quando cioè il ribaltamento sta comunque per avvenire e quindi mira a evitare che trascina con sé anche il trattore.

Il dispositivo, definito Tars (Tractor Anti-Roll System), a detta della società può gestire carichi fino a 25 tonnellate. Il fondatore e ingegnere di Axicle, Steve Krug, ha chiarito comunque che per ora è stato realizzato un prototipo in scala reale poi testato con bassi carichi, e che entro la fine dell’anno verranno effettuati dei test anche con carichi pesanti. Terminati i test su scala reale Axicle inizierà la produzione in linea per arrivare a regime a realizzare più di 100mila pezzi all’anno.

Maggiori informazioni le potete trovare sul sito di Axicle.

Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti

close-link