Veicoli - logistica - professione

HomeProdottoMondo leggeroVeicoli commerciali: immatricolazioni in crescita in Europa nel 2021 (+9,6%)

Veicoli commerciali: immatricolazioni in crescita in Europa nel 2021 (+9,6%)

Secondo i dati diffusi da Acea, in Italia vi è stata la crescita maggiore di vendite di van (+15,5%), seguita dalla Francia (+7,8%), mentre la Germania fa segnare solo un modesto +0,6%

-

Le immatricolazioni di veicoli commerciali in Europa nel 2021 hanno registrato un incremento del 9,6% su base annua a 1.880.682 unità, mentre a dicembre sono scese dell’8,4% a 155.963 unità. A renderlo noto è l’Acea, l’associazione delle case automobilistiche europee, sottolineando come il dato di dicembre sia influenzato da un calo delle vendite di nuovi furgoni, mentre le immatricolazioni di camion e autobus sono effettivamente migliorate rispetto al dicembre 2020. Il dato sull’intero 2021 si mostra comunque al di sotto delle 2,1 milioni di unità immatricolate nel 2019.

Ad eccezione della Spagna (-2,8%), tutti i principali mercati della Ue hanno registrato una crescita nel 2021. L’Italia ha registrato l’aumento percentuale più alto (+15,5%), seguito dalla Francia (+7,8%), mentre le immatricolazioni sono aumentate solo di un modesto 0,6% in Germania.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti

close-link