Veicoli - logistica - professione

HomeProfessioneAzienda clonata, trasportatore truffato | K44 Risponde

Azienda clonata, trasportatore truffato | K44 Risponde

Dei 2.435 furti di carichi registrati nel 2020 a scapito di camion, soltanto una piccola percentuale avviene tramite il furto di identità di un’azienda. Piccola ma molto dolorosa per il trasportatore, chiamato a dover risarcire l’intero valore della merce al suo proprietario. Come avviene questo furto di identità aziendale? Perché il trasportatore, seppure ignaro, è quello che subisce le più pesanti conseguenze? Come tutelarsi da una tale eventualità? Ci spiegano tutto il perito assicurativo Luca Zaratin, l’avvocato Barbara Michini e il responsabile per il mercato Italia di Timocom Tommaso Magistrali.

-

Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti

close-link