Veicoli - logistica - professione

HomeProfessioneLeggi e politicaAi camionisti stranieri già vaccinati con Sputnik sarà concessa la possibilità di scaricare le merci rimanendo in cabina

Ai camionisti stranieri già vaccinati con Sputnik sarà concessa la possibilità di scaricare le merci rimanendo in cabina

È quanto annunciato dalla viceministra Teresa Bellanova in un intervento a Radio 24. Attesa in giornata una circolare ministeriale. Sulla situazione caotica nei porti, invece, la posizione del governo resta ferma: nessuna marcia indietro, nessuna deroga, nessun trattamento di favore

-

Ai camionisti stranieri già vaccinati con Sputnik (il vaccino russo ad oggi non riconosciuto dalle nostre autorità sanitarie) sarà concessa la possibilità di scaricare le merci rimanendo in cabina. Ad annunciarlo è la viceministra delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Teresa Bellanova, intervenuta questa mattina nel corso di un collegamento con Radio 24. La viceministra starebbe per firmare una circolare ministeriale, attesa in giornata, che ufficializzi quanto anticipato ai microfoni di Radio 24.

Bellanova è anche intervenuta sulla situazione generale nei porti, che resta caotica, in particolare a Trieste dove i lavoratori hanno minacciato il blocco a oltranza dello scalo portuale se non ci sarà uno slittamento della norma che impone l’obbligo del green pass per accedere ai luoghi di lavoro.

«Il governo non può cedere al ricatto dei portuali di Trieste» ha affermato, e che non c’è «nessuna marcia indietro, nessuna deroga, nessun trattamento di favore. Il Green pass sui luoghi di lavoro è obbligatorio e da questa decisione non si può derogare. Vale nella pubblica amministrazione come nei porti come dovunque. Chi minaccia il blocco delle attività e di attività nevralgiche per il Paese, ne assumerà le conseguenze».

Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti

close-link