Veicoli - logistica - professione

Home Professione Leggi e politica Prorogato al 16 giugno il MUD 2021

Prorogato al 16 giugno il MUD 2021

Ci sono alcune novità sul modello unico di dichiarazione ambientale. Ma soprattutto quello da presentare relativamente ai rifiuti prodotti nel 2020 dal 30 aprile scivola al 16 giugno 2021

-

La costante pioggia di proroghe che si registrano ogni giorno investe anche il modello unico di dichiarazione ambientale. Sulla Gazzetta ufficiale n.39 del 16 febbraio 2021 è stato pubblicato il DPCM 23 dicembre 2020 con cui viene disciplinato il nuovo modello di dichiarazione per l’anno 2021, relativo ai rifiuti prodotti nell’anno 2020. E il termine per presentare la domanda non è più il 30 aprile, ma viene fatto slittare al 16 giugno 2021 (120 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta).

Il nuovo MUD, è articolato in Comunicazioni che devono essere presentate dai soggetti tenuti all’adempimento:

1. Comunicazione Rifiuti

2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso

4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche

5. Comunicazione Rifiuti Urbani, assimilati e raccolti in convenzione

6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

Il MUD va presentato per ogni unità locale che sia obbligata, in base alle normative, alla presentazione di dichiarazione, di comunicazione, di denuncia, di notificazione.

Tutti i dettagli e le novità sul MUD sul sito di Ecocamere

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti