Veicoli - logistica - professione

HomeProfessioneFinanza e mercatoMercato veicoli > le 16 ton: -16,2% da inizio 2013, - 23,8%% a febbraio

Mercato veicoli > le 16 ton: -16,2% da inizio 2013, – 23,8%% a febbraio

-

Il mercato dei veicoli industriali italiano,ormai, comincia ad apparire un pozzo senza fondo. Non appena in un mese si registraun tale livello di ribasso, dal quale – si dice – non si può che risalire, ilmese successivo si viene prontamente smentiti, con una flessione ulteriore. Cosìdopo un 2012 che aveva subito un tracollo del 30%, rispetto peraltro a un annoabbastanza fiacco (anche se non completamente) come il 2011, il 2013 partemalissimo. E la cosa fa ancora più male perché nelle attese era prevista unaleggera ripresa, giustificata dal fatto che siccome nel 2014 si parteobbligatoriamente con gli euro 6, che costeranno mediamente 10-14.000 euro inpiù, tutto avrebbe fatto presupporre che si sarebbe ingaggiata una corsa all’euro5. Invece, almeno per ora, è tutto fermo. Anzi, si arretra, perché nei primidue mesi dell’anno le immatricolazioni diautocarri pesanti (dalle 16 ton in su) sono diminuite del 16,2% rispetto allostesso periodo del 2012, ma se si considera esclusivamente il mese di febbraiosi scopre che la flessione raggiunge il 23,8%.  

Il CentroRicerche Continental Autocarro ammorbidisce la ferita, sottolineando che mediamenteanche nell’Unione Europea c’è stata una diminuzione analoga, pari al 15,7% e cheanzi i maggiori paesi sono andati anche peggio, visto che la Francia cala del16,8%, la Germania del 16%, Spagna e Regno Unito del 17,5%
 Ma siamo sicuriche in questi casi il mal comune è un mezzo gaudio?

Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti

close-link