Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Allestimenti Intermodalmente Arcese: ordinati a Krone 300 semirimorchi P400

Intermodalmente Arcese: ordinati a Krone 300 semirimorchi P400

Il Gruppo trentino dalle livree rosse ribadisce la sua strategia di puntare sul trasporto intermodale internazionale investendo sia su una rete europea integrata, sia nella standardizzazione della sua flotta di semirimorchi adatti al trasporto intermodale composta da ben 3.000 mezzi. Gli ultimi arrivati sono i Mega LIner del costruttore tedesco

-

Sono 300 i semirimorchi Krone Mega Liner con profilo ferroviario P400 ordinati dal Gruppo Arcese, come ennesima riconferma di una strategia aziendale fortemente concentrata sul trasporto intermodale e sulla sostenibilità, definita dall’amministratore delegato Guido Pietro Bertolone come «il futuro dell’Europa». Prova ne sia che oggi la flotta del Gruppo trentino conta la bellezza di oltre 3.000 semirimorchi intermodali P400 mega, di cui peraltro ben 2.500 recano il marchio della corona. Numeri giustificati visto anche le possibilità crescenti sul mercato, rese possibili dall’apertura di importanti infrastrutture, quali la galleria di base del Ceneri che consentirà il passaggio di treni da 750 metri con profilo P400. E con l’ordine odierno – come sottolinea Bertolone – «saremo in grado di anticipare la domanda del mercato per un servizio flessibile e sostenibile».

Tutti obiettivi condivisi da Bernard Krone, presidente del board della Bernard Krone Holding che ha ringraziato Arcese «per la grande fiducia e la partnership estremamente corretta che abbiamo sviluppato insieme nel corso degli anni. Quello che è iniziato come un rapporto commerciale si è sviluppato in un dialogo stretto e amichevole. Apprezziamo molto la straordinaria competenza del team Arcese, perché, come noi, si concentrano sempre sul cliente».

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti