Veicoli - logistica - professione

HomeProdottoMondo leggeroLogistica a idrogeno: Hyvia svela il prototipo Renault Master Van H2-Tech

Logistica a idrogeno: Hyvia svela il prototipo Renault Master Van H2-Tech

Cella a combustibile da 30 kW, batteria da 33 kWh e serbatoi per una capacità totale di 6 kg di idrogeno. Autonomia fino a 500 km e volume di carico pari a 12 metri cubi. Queste le principali caratteristiche del nuovo grande furgone per trasporto merci firmato Hyvia e che sarà disponibile nel 2022. Il veicolo, il motore elettrico e il sistema a idrogeno sono tutti made in France

-

Hyvia – la società francese nata dalla collaborazione tra Gruppo Renault e Plug Power – ha svelato il prototipo Renault Master Van H2-TECH, un capiente furgone a idrogeno con un’autonomia fino a 500 km che sarà disponibile nel 2022.

Il Master Van H2-TECH è dotato di cella a combustibile da 30 kW, batteria da 33 kWh e 4 serbatoi per una capacità totale di 6 kg di idrogeno ed è prodotto interamente in Francia. In particolare, il sistema di integrazione elettrico-idrogeno è realizzato dalla controllata di Renault PVI con sede a Gretz-Armainvilliers, mentre il motore è prodotto nello stabilimento di Cléon. L’assemblaggio delle celle a combustibile inizierà a fine anno a Flins.

Hyvia ha anche anticipato quali saranno i prossimi prototipi a idrogeno che saranno svelati prossimamente: il Master Cabinato H2-TECH, con più volume di carico e 250 km di autonomia, e il Master Citybus H2-TECH, un minibus urbano in grado di trasportare fino a 15 passeggeri con un’autonomia di 300 km.

Per ovviare alla scarsa presenza di reti di ricarica per l’idrogeno, Hyvia ha inoltre messo a punto una stazione mobile di ricarica a idrogeno che permette di fare un pieno in 5 minuti: l’idrogeno viene prodotto sul posto per elettrolisi dall’acqua oppure alimentato da rimorchio e compresso per lo stoccaggio prima di rifornire il veicolo. Le stazioni di ricarica saranno disponibili per la vendita e il noleggio e l’assemblaggio inzierà a Flins entro fine anno.

Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti

close-link