Veicoli - logistica - professione

HomeProfessioneLeggi e politica

Leggi e politica

L’Acea boccia l’Euro 7: «Impatto marginale sulla riduzione degli NOx»

Entro il 2030, i nuovi standard Euro 7/VII dovrebbero fornire solo un’ulteriore riduzione del 4% degli inquinanti atmosferici per le autovetture e del 2% per i furgoni e i mezzi pesanti, mentre l'impatto sarà pari a zero per gli autobus. L’associazione: «I massicci investimenti sui nuovi standard apporterebbero benefici ambientali limitati, ma richiederebbe ai produttori di dirottare ingenti risorse finanziarie e ingegneristiche dai veicoli elettrici ai veicoli con motore a combustione. Questo avrà un forte impatto sulla nostra transizione verso veicoli a zero emissioni»

Speculazione sul caro gasolio? No grazie | K44 Podcast

Cosa c'è dietro il rialzo dei prezzi dei carburanti e in particolare del gasolio? Di certo non la speculazione. Parola di Davide Tabarelli, presidente di Nomisma Energia, che in questo episodio ci illustra come stiano realmente le cose. È troppo semplice, infatti, aggrapparsi alla narrazione «populista» su presunte speculazioni. Il motivo dei rincari che condizionano il prezzo alla pompa va individuato piuttosto in una serie di fenomeni che vanno compresi nella loro complessità e profondità: il rallentamento degli investimenti nella produzione dei combustibili, le raffinerie che non riescono più a stare al passo con la domanda, la scarsità di gasolio in Europa, l'embargo al petrolio russo. Il ritorno in auge delle accise dal primo gennaio 2023, poi, fa il resto...

Il 5 marzo, a Foggia, il secondo congresso nazionale di ANAP

Si terrà il prossimo 5 marzo a Foggia, presso l’Hotel degli Atleti, il 2° Congresso Nazionale di ANAP, l’Associazione Nazionale Autisti Professionisti. Il congresso...

CQC: l’Europa semplifica la normativa

Non cambia molto la normativa europea (e quindi italiana) dedicata alla Carta di Qualificazione Conducente. Cambiano però i nomi delle disposizioni e le indicazioni numeriche di qualche obiettivo. Per la semplice ragione che nel corso del tempo sull’originaria normativa (la direttiva 2003/59/CE) si erano stratificate diverse nuove disposizioni sparse. Ora tutte queste leggi sono abrogate con un colpo solo e dal 12 gennaio 2023 al loro posto c’è un unico testo a cui fare riferimento

Commissione UE: l’autista non deve fornire la prova su dove ha trascorso il riposo di 45 ore

Il divieto di riposo in cabina esiste. E se un agente di polizia trova un conducente di un camion che lo sta consumando all’interno del veicolo può multarlo. Al contrario – chiarisce la Commissione europea – durante un normale controllo non può essere richiesto all’autista un documento che provi dove abbia trascorso il riposo

Rimborso accise: a dicembre resta ridotto, dal 2023 torna pieno. Ecco quando presentare domanda 

Per tutto il mese di gennaio si possono presentare le domande per ottenere il rimborso accise per i consumi di dicembre 2022, seppure contenuto a 64,18 euro per mille litri di gasolio. Poi con i consumi del primo trimestre 2023 si torna a un rimborso di 0,214 cent/litro. Domande, in questo caso, a partire da aprile

Ecobonus, nel 2023 stanziati 15 milioni di euro per l’acquisto di veicoli commerciali non inquinanti

Si riaprono le prenotazioni il 10 gennaio. Complessivamente previsti 630 milioni per mezzi ambientalmente compatibili (compresi auto, motocicli e ciclomotori)

L’aggiornamento ADR 2023 è entrato in vigore

È scattato il rinnovo biennale dell’ADR. E come al solito la sua applicazione diviene obbligatoria a partire da luglio

close-link