Veicoli - logistica - professione

Paolo Moggi

Paolo Moggi
6 ARTICOLI0 Commenti
Responsabile qualità e sicurezza Gruppo Federtrasporti
Scrivete a Paolo Moggi: certificati@uominietrasporti.it

Spedizioni trasfrontaliere di rifiuti: oneri amministrativi

Il trasporto di rifiuti da e verso l’Unione europea e i paesi terzi si sta intensificando principalmente sotto l’impulso dello sviluppo...

Altezza metà bellezza? No, impone accortezza

Trascorro ore in ufficio o presso clienti. E l’altro giorno, proprio mentre facevo visita allo stabilimento di un committente, ho visto un camion-cisterna dell’azienda mentre scaricava. A seguire i movimenti e gli spostamenti dell’autista ho provato una sorta di fremito, facendo mente locale sui rischi a cui si esponeva, in particolare salendo sopra la cisterna. Ci sono specifiche accortezze da prendere per prevenire tali rischi e, soprattutto, chi risponde di eventuali incidenti?

Fissaggio: regole e responsabilità

Potrebbe riassumermi i principi di fondo della normativa sul fissaggio del carico e in che modo i diversi attori della filiera vengono coinvolti e, quindi, chiamati a rispondere?

Il certificato di approvazione per i veicoli in ADR

Lo stacca batteria del mio camion, impiegato per trasporti in ADR, non funziona perfettamente. Cosa rischio in caso di controllo della polizia? Ci sono altri componenti di cui devo verificare la funzionalità per non incorrere in sanzioni?

Trasporto rifiuti: sanzioni e regole per la compilazione del formulario

Sto muovendo i primi passi nel trasporto rifiuti e mi sto accorgendo che è veramente un settore pieno di regole ferree e anche di insidie. Ma quali sono le principali sanzioni per chi non rispetta tali regole? E soprattutto, rispetto al formulario, fin dove arriva la mia responsabilità?

Quando la corresponsabilità corre lungo la filiera

Ci sono le infrazioni e quindi le sanzioni che colpiscono il trasgressore. Poi però ci sono alcune infrazioni che, commesse da un dipendente, chiamano in causa anche l’impresa per cui questi lavora. Infine, ci sono infrazioni commesse da un attore della filiera logistica che comportano sanzioni per gli altri attori. Rispetto ai tempi di guida e all’uso del tachigrafo, per esempio, qual è il criterio con cui sono ripartite le diverse responsabilità?