Veicoli - logistica - professione

Legalmente parlando

Se il lavoratore non comunica l’assenza, il licenziamento è legittimo

In un rapporto di lavoro le comunicazioni tra le parti – e in particolare del dipendente verso il suo datore – hanno un ruolo...

Revocata la confisca di aziende in odor di mafia

Dopo che nel 2020 il Tribunale di Catania aveva ordinato il sequestro della Ruggeri Trasporti di Lentini – e di un'altra azienda di proprietà – per coinvolgimento in attività mafiose, la Corte di appello della città siciliana ha ritenuto invece che le attività delle società fossero del tutto lecite, «frutto del duro lavoro svolto da oltre trent’anni»

Gli straordinari non pagati per 7 anni valgono un risarcimento da oltre 700 mila euro

Una sentenza esecutiva del Tribunale di Milano dello scorso 22 settembre ha riconosciuto a 10 autisti un maxi-risarcimento per il mancato pagamento di straordinari, scatti di anzianità e trasferte. I camionisti lavoravano - per conto della Gbf Trasporti che aveva come unico committente la Schenker Italiana - per 11-12 ore al giorno a fronte di retribuzioni pagate per un massimo di 9 ore

Usare il cellulare in coda è un’infrazione punibile

Secondo la sentenza 23331/2020 della Cassazione è lecito usare il dispositivo solo se la congestione è tale da costringere i veicoli a restare fermi abbastanza a lungo, ma se si procede a singhiozzo il conducente deve mantenersi sempre pronto a riprendere la marcia, altrimenti creerebbe ulteriore intralcio al traffico

Passaggio col rosso? Multa annullata se la foto è in bianco e nero

La giudice di pace di Monza ha ritenuto che la fotografia allegata dalla Polizia locale di Vimodrone che mostrava il presunto passaggio irregolare del veicolo da un impianto semaforico non dimostrava che questo fosse sul segnale rosso, perché la foto era in bianco e nero e non permetteva di vedere con chiarezza il disco acceso della lanterna semaforica

Lavoro subordinato con licenziamento orale, riconosciuti solo straordinari e ratei maturati su ferie e permessi

In una causa di lavoro proposta da un trasportatore il Tribunale di Napoli Nord gli ha dato parzialmente ragione, negandogli però le somme pretese per lavoro festivo, tredicesima e quattordicesima mensilità e indennità di mancato preavviso

Eccesso di velocità, se il luogo dell’infrazione non è sicuro la multa è nulla

Il giudice di pace di Reggio Emilia ha stabilito che l’omologazione dell’apparecchiatura di rilevazione è un atto primario e imprescindibile e deve essere dimostrata, non bastando la semplice approvazione del dispositivo

L’azione diretta del sub-vettore non viola la parità di trattamento dei creditori

A giudizio della Corte di Appello di Bari il sub-vettore che non ha ricevuto il pagamento del nolo dal vettore principale può agire nei confronti del committente finale del trasporto per ottenere il pagamento del corrispettivo dovuto, senza per questo ricevere un ingiusto trattamento differenziato rispetto agli altri crediti derivanti dalla procedura concorsuale

close-link