Veicoli - logistica - professione

Legalmente parlando

La richiesta illegittima di denaro per scaricare la merce è motivo lecito per recedere dal contratto

Secondo il Tribunale di Bologna, se i conducenti del vettore chiedono illegalmente in più di un'occasione una somma per scaricare la merce, il committente può risolvere il contratto senza preavviso, perché questa condotta compromette il rapporto di fiducia tra le due parti, anche se nel contratto non viene indicata come fattispecie di inadempimento

Tutor, la taratura non è la funzionalità

Il tribunale di Latina, citando una circolare del ministero dell'Interno, ribadisce che per il misuratore di velocità autostradale va redatto un verbale che attesti la prova che l'apparecchiatura funzioni correttamente; attestazione che va conservata, insieme agli altri documenti del dispositivo, presso gli uffici della Polizia Stradale

Autotrasportatore ucciso da carrello. Datore di lavoro colpevole se non sono segnalate le vie di circolazione

Una sentenza della Cassazione Penale ha condannato il titolare di una ditta di trasporto merci per omicidio colposo, aggravato dal mancato rispetto delle norme sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro. Un suo autista era stato investito da un'autogrù – ed era deceduto – in un piazzale in cui mancavano le segnaletiche orizzontali e verticali di sicurezza

Quando un piede schiacciato non è risarcibile

Il danneggiamento fisico di un autotrasportatore durante la manovra di un carrello elevatore non è stato giudicato indennizzabile in tre gradi di giudizio né da parte del conducente del forklift, né dall'azienda per cui questi lavorava (nel frattempo fallita) né dall'assicurazione. Vediamo perchè

Eccesso velocità: se il ricorso contro la multa è respinto, per sapere i dati conducente serve un nuovo invito

Il giudice di pace di Pisa ha decretato che il verbale ex art. 126 bis (mancata comunicazione dei dati del conducente) è nullo se non viene seguita la procedura che, nel caso si sia avuta una pronuncia giudiziale negativa contro una sanzione per eccesso di velocità, prevede che il reo debba essere nuovamente invitato a fornire le informazioni su chi guidava, compresi i dati della patente

Trasporto container vuoti? Non sempre è cabotaggio

Secondo la Corte di Giustizia UE il trasporto di container vuoti tra un terminal di casse mobili e il punto di carico/scarico delle merci costituisce uno spostamento accessorio, ma indispensabile, per realizzare il trasporto principale delle merci stesse e quindi non dà luogo a cabotaggio se eseguito da un vettore stabilito in altro Stato della UE

Il vettore ha diritto di essere saldato dal compratore della merce se il venditore non paga

Il Tribunale di Venezia ha stabilito che il destinatario del trasporto subentra direttamente al mittente, al momento della consegna, non soltanto nei diritti che nascono dal contratto di trasporto, ma anche nell’obbligo di pagare al vettore i crediti che ne derivano e quindi in primo luogo il corrispettivo del trasporto stesso

Fermo amministrativo, il proprietario del veicolo può fare ricorso anche se il conducente ha pagato la sanzione

Fermo amministrativo, il proprietario può proporre ricorso anche se il conducente ha pagato la sanzione

close-link