Veicoli - logistica - professione

HomeProfessioneInchiestaIl furto di identità di un'impresa di autotrasporto. Attenti all'azienda clonata

Il furto di identità di un’impresa di autotrasporto. Attenti all’azienda clonata

I truffatori si presentano con un telefono e un indirizzo (falsi), inviano i documenti di un trasportatore vero, mandano un complice a ritirare la merce e spariscono con il bottino. Centinaia i casi negli ultimi anni, spesso con l’aiuto di Internet. Ma le tecnologie sono utili anche nelle contromisure, anche se la principale è fare molta attenzione con gli sconosciuti

Per visualizzare questo contenuto è necessario avere un abbonamento a Uomini e Trasporti attivo.

Se hai un abbonamento attivo all’edizione cartacea e non hai mai richiesto l’accesso alla versione digitale, clicca qui e segui le istruzioni.

ENTRA E LEGGI

Accedi con un abbonamento attivo per leggere gli ultimi tre numeri della rivista e i volumi riservati

ABBONAMENTO

Scopri come abbonarsi alla rivista o rinnovare il tuo abbonamento e le tariffe per l'edizione cartacea e web

close-link