Veicoli - logistica - professione

HomeProdottoServiziAccordo Iveco-Alpega, per un trasporto più sostenibile

Accordo Iveco-Alpega, per un trasporto più sostenibile

Le due società siglano un accordo di collaborazione a livello europeo mirato a ridurre i ritorni a vuoto per ottimizzare la produttività dei trasportatori e ridurre l’impatto ambientale

-

Punta alla produttività e alla sostenibilità l’accordo siglato tra Iveco e la spagnola Alpega, gruppo a cui fanno capo le borse carichi Teleroute e Wtransnet. Il progetto, inizialmente, sarà rivolto inizialmente ai trasportatori italiani e spagnoli, per essere poi esteso agli altri mercati europei.

La sinergia tra i software della Casa torinese e quelli di Teleroute e Wtransnet consentirà un accesso agevolato alle borse carichi con l’obiettivo di rendere più efficiente la gestione del parco veicolare e ridurre i chilometri percorsi a vuoto e, quindi, la relativa impronta ambientale.

«Iveco conferma, in questa partnership con Alpega, la propria volontà di fornire alle aziende di trasporto un’ampia scelta di servizi digitali, disegnati per migliorare il business, aumentare la produttività dei veicoli e ridurre al contempo il consumo e le emissioni di CO2» è il commento di Fabrizio Conicella, Global Head of Digital & Adv Technology Commercial & Specialty Vehicles di Iveco.

«L’accordo con Iveco è perfettamente in linea con i nostri valori di gruppo – ha aggiunto Verónica Rodríguez, Head of Brand di Alpega Group – Entrambe le società si sono assunte un impegno concreto mirato alla riduzione dell’impronta di carbonio. Per questo motivo vogliamo offrire ai clienti Iveco una piattaforma in cui possano trovare offerte immediate di carico e, quindi, eliminare i costi economici e ambientali determinati dai vuoti».

Teleroute e Wtransnet contano Europa oltre 85mila vettori e operatori logistici collegati quotidianamente in tempo reale, alla ricerca di una ottimizzazione delle rotte e un miglioramento dei margini di profitto, in uno spazio di collaborazione rigorosamente controllato e sicuro.

Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti

close-link