Veicoli - logistica - professione

Home Rivista 2021 364 febbraio 2021

364 febbraio 2021


Sfoglia la rivista o leggi i singoli articoli sotto

Formulario rifiuti, al via la vidimazione virtuale

Con l’introduzione del Vidimazione Virtuale del Formulario (Vi.Vi.Fir), la gestione dei rifiuti fa un altro passo verso il digitale. Infatti, a decorrere dall’8 marzo...

EDITORIALE | Cinque proposte attira autisti

Che cos’è il progresso? Da piccolo ero convinto ci fosse un numero inequivocabile per misurarlo: l’età media di vita. Alessandro Magno, malgrado fosse riuscito...

Quando vaccinare gli operatori del trasporto

Come hanno annunciato gli esperti, anche se la pandemia da Covid 19 continua ad affliggerci, cominciamo a vedere la luce in fondo al tunnel,...

Logistica «a libri aperti»: cosa vuol dire?

Nelle trattative internazionali trova sempre più posto, in alternativa alle tipologie classiche dei contratti di logistica, il contratto detto «open book», sorto nella prassi...

Quando un assetto aziendale diventa adeguato

Ci avviamo alla chiusura dell’esercizio contabile 2020 e tiriamo le somme sull’andamento della nostra azienda. La valutazione dell’andamento aziendale non è più strettamente legata...

Le novità dell’ADR 2021

Il 1° gennaio 2021 è stato introdotto il nuovo Accordo ADR, la cui applicazione in Italia sarà obbligatoria dal 1° luglio, mentre da qui...

Nonostante il «Piano Neve» ogni anno tornano i disagi e le proteste dell’autotrasporto. Contro il maltempo ci vuole tempismo

Camion intrappolati per ore nelle autostrade, oppure fermati fuori del casello e spediti a intasare la rete stradale. Gli autotrasportatori chiedono, invece, che tutte le società di gestione intervengano subito con lame spazzane e mezzi spargisale, come succede all’estero, ma anche sull’autostrada del Brennero. E che le associazioni partecipino ai Comitati per la viabilità.

Emergenza neve. Fermarsi è un po’ morire

Immobilizzare l'attività di autotrasporto chiudendo le autostrade ai primi fiocchi può comportare perdite di decine di migliaia di euro al giorno, mentre la dotazione per circolare in sicurezza quando nevica assomma a solo 2-3.000 euro a camion. Quindi perché bloccare tutto?

close-link