Veicoli - logistica - professione

TIP acquisisce il parcheggio custodito Isoparc a Sorigny

Guarda non solo al noleggio il gruppo olandese che offre alle aziende di autotrasporto una serie di servizi a valore aggiunto. Tra questi la possibilità di sostare in aree custodite per una maggiore sicurezza delle persone e delle merci. Con la nuova acquisizione, sono due le aree Secure Truck Parking di TIP che mira a costruire una rete europea di aree di sosta protette per i conducenti di camion

GARELLI | A Monticello d’Alba la tessera mancante

CARTA DI IDENTITÀ NomeIveco GarelliSedi ConcessionariaNuova sede: via Stazione, 68 – Monticello d'Alba (CN)Le altre sedi del Gruppo: Mondovì, Asti, Cuneo, Saluzzo e FossanoTelefono0173.466649E-mailinfo@garelli.euSito webwww.evicarri.itPagina...

La nuova gamma Iveco sotto i raggi X | K44 Tecno

https://youtu.be/AfElGl_HAvQ Nel suo ampio stand al Transpotec, Iveco ha presentato la nuova gamma 2024, incentrata su esperienza di guida, sostenibilità, connettività, sicurezza e nuove soluzioni...

Quanto insegna un errore

Chissà come sarebbe stata la nostra vita se quei segni rossi riportati su un compito in classe fossero stati spiegati e compresi. Chissà quanti minori incidenti ci sarebbero se ognuno, di fronte agli imprevisti critici segnati dalla strada, sapesse già come reagire perché qualcuno glielo ha suggerito

Il sub vettore ha diritto a chiedere il pagamento del trasporto ai precedenti vettori anche se non sono iscritti all’Albo

Secondo il Tribunale di Milano l’esecutore materiale del trasporto che sia iscritto all’Albo degli autotrasportatori ha diritto all’azione diretta per il pagamento del nolo, a prescindere dall’iscrizione a tale albo dei restanti soggetti della catena, tutti mittenti e sub-mittenti rispetto a lui

Autovelox non omologato = multa nulla, c’è la prima sentenza post-Cassazione

La giudice di pace di Gaeta ha accolto per la prima volta le argomentazioni della Corte Suprema sulla nullità delle sanzioni ottenute con autovelox non omologati. Secondo la Corte di Cassazione, difatti, esiste tra autorizzazione e omologazione una differenza netta e sostanziale, per cui se non viene verificato che tutti i macchinari abbiano le stesse caratteristiche e operino allo stesso modo ci potrebbero essere differenze nella rilevazione della velocità

close-link