Veicoli - logistica - professione

Home UeT Blog

UeT Blog

Sanilog integra le risorse del pacchetto Covid-19

Sanilog (il Fondo di assistenza sanitaria previsto dal CCNL per gli operatori del settore logistica, trasporto merci e spedizione) renderà strutturali dal prossimo 1...

Sondaggio|Colpo di sonno? Ecco come gli autisti cercano di dirgli «vade retro»

Sarà capitato anche a voi di sentire la testa che gira, la visione che si sdoppia, il colpo di sonno che bussa sulla testa. E a quel punto come reagite? Lo abbiamo chiesto a 165 autisti ed ecco cosa ci hanno risposto. Perché condividere è anche un po' imparare

EDITORIALE | La lezione di Suez

Quando l’ingegnere Luigi Negrelli progettò, in pieno Ottocento, il canale di Suez, di certo non avrebbe mai immaginato che un giorno da quel canale...

La riserva del Principe Bacco

La nostra guida per la trattoria di questo mese si chiama Franco Bisleri. Lavora come autista per la Autotrasporti Pirovano, una ditta di Adagnello...

Luigi Cozza Trasporti cresce “in rosa”: sempre più donne in posizioni di leadership

La presenza femminile nell’autotrasporto continua a crescere. Un esempio arriva dall’azienda catanese LCT che negli ultimi anni ha fatto della leadership femminile un proprio punto di forza.

Storia di Elisa, dal negozio al camion in pochi mesi | K44 Risponde

Mancano gli autisti, si sa. E le donne, almeno in parte, potrebbero colmare tale lacuna. Una potenzialità che rischia di essere messa in crisi dalla pandemia, che ha cancellato solo nel 2020 oltre 99mila posti di lavoro al femminile, per lo più in settori quali il turismo (bar, ristoranti e alberghi) e il tessile (negozi di abbigliamento). La protagonista del nostro videocast si chiama Elisa Crivellari ed esattamente un anno fa lavorava proprio in un negozio di un noto brand di alta moda. Poi, quando ha chiuso per lockdown, ha deciso di prendere patente e CQC e di salire su un camion. Perché lo ha fatto? Con quali costi? Con quali esiti professionali?

close-link